Quel luogo curioso che è Monticelli d’Oglio (BS)

Sì, lo so. Io passo da Città del Guatemala a Bali, fermandomi a Mosca. E ora questo post di un minuscolo paesino bresciano. Pazienza. Mi piace così.

Dicono che devo tenere ben salde le mie radici o perderò l’identità. Che con tutto questo viaggiare potrei perdere la bussola. “Perchè le radici sono importanti”. Io ringrazio sempre per la premura e me ne ricordo ogni giorno: parlo dialetto correntemente e frequentemente e senza imbarazzo, amo la mia città, amo le mie origini. Le radici sono ben salde, è la chioma che naviga al vento!

 

Torniamo a noi.

Tempo fa ho seguito un corso di fotografia e il nostro insegnante ci ha proposto questa gita in una località di cui non ero nemmeno a conoscenza.

Monticelli d’Oglio, come dice il nome stesso, si trova sul fiume Oglio, ma in un luogo in cui nessuno penserebbe che c’è ancora vita umana perché da quel lato del fiume non ci sono vie di passaggio per la sponda cremonese. È in costruzione proprio ora un ponte pedonale che collegherà le due sponde e per la sua posizione è pressoché incontaminato. Monticelli conta 81 anime ed è una frazione del comune di Verolavecchia (già piccolo di suo), come se fosse una frazione della frazione.

Monticelli ha la particolarità di essere concentrato in un’unica piazza che però non è l’aggregazione di cascine e cascinali, ma di palazzi signorili, di un castello, di un mulino e di alcune chiese. La curiosità è proprio che sorge con tutta la sua nobiltà in un territorio prevalentemente agricolo caratterizzato da cascine. Per questo motivo la piazza di Monticelli non esiste, c’è solo una piccola porzione di parcheggio, ma per il resto è un lungo prato, come se fosse la corte di un grande palazzo.

MonticellidOglio_1 copia

La toponomastica è anche molto particolare. Aveva un nome nobiliare, si chiamava Monticelli de Griffi, ed è cambiato nel momento in cui (contro la volontà degli abitanti) è diventato frazione di Verolavecchia.

C’è anche una bella camminata lungo il fiume Oglio, a pochi passi da lì. In passato questo paesello era famoso per il traghetto che trasportava persone e merci da una parte all’altra del fiume.

MonticelliOglio_2
Il Mulino che “apre” il paesello e che contemporaneamente lo nasconde

 


 

A breve i resoconti di due settimane a zonzo per la Toscana, la Sardegna e la Norvegia (Oops, I did it again!). Ho talmente tante cose da scrivere che mi devo prendere del tempo.

A presto amici dalle radici ben salde e dalle chiome al vento!

Un pensiero riguardo “Quel luogo curioso che è Monticelli d’Oglio (BS)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...